Carnevale è anche Coppa Carnevale!

Coppa Carnevale – questo è il nome con il quale è stato chiamato uno dei tornei più importanti, se non il più importante, di calcio giovanile per club a livello mondiale, in quanto da questo torneo sono usciti i più grandi nomi del firmamento calcistico internazionale.

Nel 2018 la Viareggio Cup festeggerà i suoi 70 anni, ma non tutti sanno che essa mosse i suoi primi passi alla fine della Seconda Guerra Mondiale, quando al termine di un lungo e devastante periodo si aveva la necessità di riprendere la propria vita tra le mani e creare qualcosa che riunisse la città e che potesse dare nuova linfa ai sogni delle persone. Venne così costituito nel 1947 il Centro Giovani Calciatori, che l’anno successivo dette vita al torneo giovanile rionale durante il periodo di Carnevale, rinato nel 1946, presso lo Stadio dei Pini in Darsena.

Da qui nacque il nome delle Storico torneo “Coppa Carnevale”.

Nell’anno successivo molte altre squadre italiane cominciarono a far parte del torneo, ma la vera impronta a livello internazionale prese vita nel 1949: il torneo vide infatti la partecipazione di dieci squadre, di cui due francesi, il Nizza e il Rapid Mentone. Col passare degli anni, il circuito delle squadre partecipanti si è sempre più allargato ed anche il numero delle squadre straniere è cresciuto notevolmente.

L’edizione 2018 ospiterà ben trenta squadre di cui diciotto italiane (sono le primavere migliori d’Italia) e dodici straniere, provenienti da ogni continente del mondo.

Fino ad oggi, il Torneo di Viareggio ha lanciato così tanti campioni che è impossibile citarli tutti: da Mazzola a Facchetti, Scirea, Zoff e Rossi prima degli anni ’80, passando per Buffon, Pirlo, Totti, Del Piero, Baggio e Batistuta negli anni ’90, fino ad arrivare a campioni attuali come Lahm, Cavani, Icardi e Papu Gomez.

Chi saranno i futuri campioni del calcio che vedremo quest’anno?

Potrebbe interessarti:

Leave a Comment