Hotel Spinelli: il tuo hotel ECOSOSTENIBILE

Vista la drammatica situazione del nostro pianeta, ormai sommerso dai rifiuti ed inquinato dai prodotti che ogni giorno utilizziamo, pare sempre più necessario l’intervento in ogni ambito della nostra vita per aiutare l’ambiente in cui viviamo a sopravvivere.

Noi pensiamo che anche nell’hospitality si possano compiere piccoli grandi gesti per l’ambiente, offrendo agli ospiti una piacevole esperienza ECOSOSTENIBILE.

Ecco i 6 modi che abbiamo adottato con impegno e soddisfazione:

  1. LOTTA ALLA PLASTICA. Ovviamente il problema più noto e discusso… Al quale nel nostro piccolo stiamo cercando di rimediare abolendo bottiglie di plastica, utilizzando cannucce biodegradabili e rimuovendo le confezioni monodose dei saponi nelle camere, sostituiti da comodi dispenser.
  1. CIBO A KM ZERO. Nel nostro ristorante selezioniamo ogni giorno prodotti a km zero, riducendo l’utilizzo di carburante e prediligendo la qualità dei produttori della nostra zona.
  1. PRODOTTI ECOLOGICI PER LA PULIZIA. A partire dai detersivi per la cucina, fino ad arrivare ai prodotti per la pulizia delle camere, stiamo sostituendo man mano i vecchi detergenti con marchi che garantiscono una perfetta igiene e un minor impatto ambientale.
  1. PROGRAMMI RESPONSABILI. Abbiamo aderito al programma di recupero delle saponette lasciate dai nostri ospiti, perché vengano lavorate e ridistribuite da Global Soap Project alle popolazioni che vivono in condizioni igieniche precarie.
  1. RIDUZIONE DEL CONSUMO DI ENERGIA E CARTA. Ogni giorno cerchiamo di ridurre il consumo di energia con sistemi che permettano un utilizzo di luce e riscaldamento senza sprechi. Abbiamo inoltre ridotto l’utilizzo della carta puntando al digitale in ogni ambito, dalla segreteria ai mezzi di informazione per i nostri ospiti.
  1. RICICLO. Ultimo punto, ma al primo posto nella nostra quotidianità: il riciclo di ogni materiale utilizzato, grazie all’accurata raccolta differenziata che il nostro staff esegue in ogni mansione.

 

Potrebbe interessarti:

Leave a Comment