Luminara di San Ranieri

La sera del 16 giugno una magica atmosfera pervade la città di Pisa, nella vigilia della festa del Patrono San Ranieri.

Al tramonto oltre centomila lumini a cera, appesi a telai di legno dipinti di bianco, si accendono illuminando i profili di palazzi, ponti, chiese e torri che affacciano sul fiume, creando un suggestivo spettacolo. Tutti i lumini sono contenuti in bicchieri di plastica trasparente (una volta di vetro) e molti di essi sono affidati alla corrente delle acque per una magia di luci galleggianti senza eguali, esaltata anche dallo spegnimento dell’illuminazione pubblica.

In questa serata spettacolare la Torre Pendente viene illuminata con padelle ad olio disposte sulle merlature delle mura che la circondano.

La festa prosegue fino a tarda sera, quando da alcune piattaforme sull’Arno si da il via allo spettacolo pirotecnico. https://youtu.be/ELwt1mglgHk

Risultati immagini per luminara di san ranieri

Il giorno seguente, infine, il Patrono viene festeggiato con il suggestivo Palio di San Ranieri.

La tradizione della Luminara ha una storia antica, che risale al 29 marzo 1688, quando fu traslata l’urna contenente il corpo del santo patrono, Ranieri degli Scaccieri. Per celebrare l’avvenimento fu organizzata una festa, ripetuta poi nel corso degli anni e chiamata in seguito, appunto, Luminara.

Potrebbe interessarti:

Leave a Comment